2 gennaio 2019

I miei regali di Natale!


Buon pomeriggio cari amici, come promesso, sono qui per mostrarvi i miei regali di Natale.
Quest’anno sono stati davvero molti e praticamente tutti librosi.
A volte capita che nonostante i miei famigliari e amici sappiano che amo i libri, poi, a conti fatti, ne arrivino davvero pochi.
L’anno scorso ne ho ricevuti tre più un paio che mi sono auto regalata, questo Natale, invece, ho recuperato per tutti quei Natali poveri di libri perché ne ho ricevuti moltissimi e alcuni, davvero inaspettati!



Mio marito mi ha regalato Le nebbie di Avalon di Marion Zimmer Bradley la nuova edizione dell’HarperCollins, davvero stupenda.
Si tratta di due volumi, il secondo uscirà a febbraio, che raccolgono l’intero Ciclo di Avalon, scritto dalla Bradley tra il 1979 e 1982.
Un capolavoro del fantasy classico che non può mancare nella libreria di una fanatica come me!
Sempre da parte del maritino è arrivato Fuoco e Sangue di George R.R. Martin, il prequel del ciclo di Le cronache del ghiaccio e del fuoco.
Questa volta Martin ci porta trecento anni prima degli eventi narrati a partire dal primo libro della serie: Il trono di Spade, in questo volume scopriremo la storia dei Targaryen, unica famiglia sopravvissuta alla distruzione di Valyria, mitica città dei draghi.
I tre fratelli Targaryen approdarono a Westeros con i loro magnifici draghi e la conquistarono senza tanta fatica, il loro potere era inimmaginabile e, proprio in queste pagine, scopriremo com’è stato forgiato il trono di spade, come sono nati I guardiani della Notte, segreti e aneddoti di una delle più potenti famiglie della saga.
Sembra si tratti di un primo volume, alcuni dicono ci sarà un seguito, io confido che Martin si decida a scrivere il sesto libro della serie e, nonostante ami questi prequel, ci degni di conoscere il finale del suo capolavoro fantasy!
I miei bimbi (con l’aiuto del papà) mi hanno regalato Figlie di una nuova era di Carmen Korn edito Fazi Editore, la storia di quattro donne che devono affrontare i grandi stravolgimenti del ‘900.
Si tratta del primo di una trilogia e non vedo l’ora di leggerlo!
Dalle mie carissime amiche ho ricevuto Isola di Neve di Valentina D’Urbano edito Longanesi, un libro che devo assolutamente leggere e un autrice che desidero assolutamente scoprire.
Non ho letto nulla di suo ma spero di farlo in questo 2019.
Sempre dalle amiche è arrivato anche Il palazzo d’Inverno di Eva Stachniak edito Neri Pozza per la collana SuperBeat, un romanzo che ho adocchiato tempo fa e mi ha subito intrigata per la bellezza della cover e l’ambientazione.
Da parte dei miei genitori (per Santa Lucia) ho ricevuto I miti del Nord di Nail Gaiman edito Mondadori, un fantasy sul magico mondo delle leggende nordiche che desideravo moltissimo.
Infine, super inaspettato, è arrivato il bellissimo La caduta di Gondolin di J.R.R. Tolkien edizione illustrata edito da Bompiani. Amore puro!!
Questa storia fa parte dei Tre grandi racconti dei Tempi Remoti, narra come Gondolin, bellissima e leggendaria città elfica sia stata conquistata dagli orchi, qui troviamo le basi per il dipanarsi degli eventi del Signore degli Anelli, conosciamo il potere oscuro di Sauron e le origini di Elrond di Gran Burrone.
Spero di leggerlo a breve e di riuscire a procurarmi nella stessa edizione anche Beren e Lutien.
Questi sono stati i miei bellissimi e numerosi regali librosi, voi cosa avete ricevuto? Siete soddisfatti? Vi siete fatti qualche auto regalo?
Raccontatemi un po’ com’è stato il vostro Natale!

6 commenti:

  1. "Le nebbie di Avalon" mi ha sempre incuriosito, prima o poi lo dovrò recuperare :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh già, manca anche a me come lettura ma spero di provvedere a breve!

      Elimina
  2. Le Nebbie di Avalon l'ho letto tre volte, due in italiano e una in Inglese, ormai una vita fa! Sono contenta che ristampino tutti i volumi della serie, ma non capisco il motivo di dividere un libro meraviglioso che anche in Italia è sempre stato venduto in un solo volume, peccato! I miei sono ormai andati persi, li acquisterò sicuramente.
    Che bello, quanti bei libri!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh non vedo l'ora di leggerlo! Non sapevo che la divisione non era prevista dalle precedenti stampe, vista la mole pensavo fosse nato così...

      Elimina
  3. Quanti bei titoli interessanti :)

    RispondiElimina