-->

4 maggio 2017

Una storia che Cresce



Titolo 


Autrice
Ruth Krauss nacque nel 1901 a Baltimora nel Maryland, a causa dei numerosi problemi di salute Ruth era costretta a rimanere molte ore in casa così, per passare il tempo, iniziò a scrivere e illustrare storie per bambini.
Attualmente Ruth è considerata una delle più celebri autrici di libri per i piccoli, la sua opera è composta da più di trenta storie molti dei quali sono considerati classici senza tempo.

“Una storia che Cresce” è un classico del 1947 che in questa edizione si veste dei colori e della bellezza delle illustrazioni di Helen Oxenbury.

Età
Dai 4 ai 5 anni

Descrizione
Tutti i genitori sanno quanto i bambini crescono in fretta. Ma al piccolo protagonista di questa storia sembra di non diventare mai grande, nemmeno un pochino. Tutt’intorno ogni cosa cresce: gli alberi germogliano, i fiori sbocciano, persino il suo cucciolo e i pulcini nel pollaio diventano più alti. E lui, quando diventerà grande? Si sente sempre così piccolo! Ma il tempo passa per tutti, cambiano le stagioni, e con l’arrivo dell’inverno il bambino si accorge che i vestiti dell’anno precedente ora sono diventati troppo corti. Anche lui, in fin dei conti, sta crescendo! Mostrando lo scorrere del tempo e il passare delle stagioni, questo albo guida i più piccoli nell’esperienza della crescita.

Editore
Il Castoro


Benvenuti a un nuovo appuntamento con “Il Trenino dei Libri”!
Era da un bel po’ che non scrivevo un post di questa rubrica ma prometto che mi rifarò visto che ho in programma varie recensioni per il mondo dei piccoli.
Ma torniamo al libro di oggi, ringrazio la casa editrice Il Castoro per avermi donato una copia di questo piccolo capolavoro.
Una storia che cresce è un libro dolce ed emozionante che narra con parole semplici cosa prova un bambino nel delicato periodo della
crescita: il suo desiderio di diventare grande, di essere forte, autonomo e indipendente.
In questo piccolo romanzo seguiremo le avventure di un bambino che desidera crescere, inizia l’estate e ogni cosa intorno a lui è in continua crescita: le piante, i fiori, la verdure e anche il fedele amico cane e i piccoli pulcini.
Le differenze che coglie il piccolo sono molte, li vede diventare più grandi e robusti ma non vede in sé stesso nessun cambiamento.
Solo quando indosserà nuovamente i vestiti dell’inverno precedente si renderà conto di quanto è cresciuto.
Questo libro conduce i bambini nell’esplorazione della crescita, l’autrice riesce a spiegare il concetto con grande efficacia grazie ai vari paragoni con le cose che circondano il bimbo: la natura e gli animali.
La parole cresce è ripetuta con costanza e accompagnata sempre da un approfondimento così che questo concetto un po’ astratto sedimenta a poco a poco nella mente dei più piccoli.
La storia è dolcissima e, nonostante sia un po’ lunga, circa quaranta pagine, si legge con tranquillità perché cattura molto l’attenzione.
La casa editrice lo consiglia come lettura fra i 4 e 5 anni ma anche Elia che ha quasi tre anni ama molto questo libro, forse non coglierà a pieno il significato più profondo ma è ammaliato dalla storia e dalle illustrazioni.
Trovo che sia una lettura valida già verso i due anni e mezzo/tre e che possa andare bene anche come lettura semplice nel primo anno si scuola primaria.
Il libro è abbastanza robusto con una bella copertina rigida ma non va lasciato a bambini troppo piccoli perché la pagine sono di carta e non di cartoncino e quindi possono essere strappate facilmente o rovinate.
Le illustrazioni sono meravigliose, ricche di colori tenui e delicati, il libro presenta un alternanza di disegni piccoli e grandi, alcuni riempiono entrambe le facciate. Proprio grazie a queste illustrazioni il volume acquisisce un valore aggiunto perché veramente una piccola opera d’arte.
In conclusione consiglio vivamente questa lettura che, forse proprio per i disegni al suo interno, ha un potere calmante sia sui bambini che sugli adulti.

Valutazione 
Favoloso
 

Nessun commento:

Posta un commento