-->

4 settembre 2017

"Milk and Honey" di Rupi Kaur



Possono le parole essere così potenti? Può una frase scatenare emozioni tanto forti? Può un libro travolgerci come un onda e portarci nelle profondità nel nostro animo?
Sì! Può!
La raccolta di poesie Milk and honey di Rupi Kaur è un libriccino che racchiude al suo interno tutta la potenza delle parole e delle emozioni che esse riescono a far scaturire dentro ognuno di noi!

Come posso descrivervi le emozioni che mi hanno attraversata durante la lettura di Milk and Honey? Non so se ci riuscirò ma ci proverò.
Rupi Kaur ha diviso la raccolta in quattro tematiche: il ferire, l’amare, lo spezzare, il guarire.
Tutte e quattro mi hanno donato tutti emozioni fortissime, mi sono immersa nelle parole e mi sono lasciata lacerare, commuovere, innamorare, distruggere e ricostruire nel corso della lettura.
Una lettura fatta tutta d’un fiato, senza tregua e senza possibilità di sfuggire perché le parole della Kaur sono piccole schegge che si conficcano nelle pelle e penetrano in profondità fino a raggiungere gli angoli più nascosti e segreti di noi.
Infatti non possiamo non rimanere sopraffatti perché tutti nella nostra vita siamo stati feriti e abbiamo ferito, siamo stati amati e abbiamo
amato, siamo stati spezzati e abbiamo spezzato e siamo stati guariti e abbiamo guarito.
Rupi Kaur affronta molteplici tematiche e lo fa con forza, dolcezza e senza mezzi termini.
Tra le pagine di Milk and Honey troveremo la violenza sui minori e quella coniugale, la mancanza di libertà delle donne e uno sguardo fortemente femminista, sofferenza del corpo e della morte, la fine di un amore e l’inizio di un altro, il sesso e la passione, l’amore materno e quello famigliare.
Le frasi sono terribili e dolci al punto giusto, non si tratta di vere e proprie poesie ma di poche parole che messe insieme ti paralizzano, emozionano e colpiscono con una potenza emozionale pazzesca!
Ci sono componimenti più o meno lunghi, da una riga a una pagina intera ma in entrambi i casi ho apprezzato lo stile graffiante, onesto e sincero con cui la Kaur affronta ogni singola tematica.
Come una scatola di cioccolatini ripieni che si lasciano gustare ed esplodono in bocca rilasciando il loro sapore dolce o amaro, pungente o cremoso, ogni pagina è una scoperta, ogni cioccolatino un emozione, e non puoi smettere, devi gustare tutta la scatola!
Dopo questa allusione alla cioccolata non potete non leggere questo libro e lasciarvi travolgere dallo sconfinato potere della parola scritta.
Splendido!

Valutazione


Qui sotto troverete le mie frasi preferite in base al tema proposto da Rupi Kaur.

il ferire

l’idea che siamo
tanto capaci d’amare
eppure preferiamo
essere nocivi

mi dici di tacere perché
le mie opinioni mi fanno meno bella
ma io non sono nata con un fuoco in pancia
così da potermi spegnere
non sono nata con una leggerezza sulla lingua
così da essere facile da inghiottire
sono nata pesante
mezza lama e mezza seta
difficile da scordare e non facile
per la mente da seguire

l’amare

ce la metto tutta
pur di capire
come si possa
riversare l’intera anima
il sangue e l’energia
in qualcuno
senza volere
nulla in
cambio
-dovrò attendere d’esser madre-

ogni rivoluzione
comincia e finisce
con le labbra di lui

non voglio averi
per riempire i vuoti in me
voglio essere piena già di mio
voglio essere così completa
da poter illuminare una città intera
e dopo
voglio averti
perché noi due messi insieme
potremmo incendiarla

che bel suono ha il mio nome
quando ti bacia la lingua

lo spezzare

non sei tu a
dover farti volere
sono loro a dover volerti

sono un museo pieno d’arte
ma tu avevi gli occhi chiusi

il guarire

resta forte durante il dolore
fanne un’aiuola di fiori
tu hai aiutato me
a fare un’aiuola del mio perciò
sboccia di bellezza
pericolosamente
ad alta voce
sboccia piano
o in qualunque altro modo
ma sboccia
-a chi legge-

essere
teneri
è
essere
potenti

eri drago ben prima
che arrivasse lui a dire
che sapevi volare
-
sarai drago
ben dopo che se ne sarà andato

Lasciatemi qui sotto la vostra opinione su questo libro e scrivetemi le vostre frasi e poesie preferite. E ora mi faccio coccolare da una bella tazza di Milk and Honey.

2 commenti:

  1. A me personalmente la parte che ha colpito di più è stata proprio l'ultima... ce ne sono alcune che mi sono trascritta e che spesso vado a rileggermi perché davvero hanno il potere di smuovere qualcosa. Raccolta imperdibile secondo me, alcune forse sono un pò banali ma ci sta, nel complesso veramente da non perdere.

    :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche secondo me è una raccolta imperdibile! Si legge velocemente ma alcune frasi sono delle vere bombe!

      Elimina