-->

26 gennaio 2017

"Harry Potter e la pietra filosofale" di J.K. Rowling



Buon giovedì amici. Oggi mi voglio dedicare alla recensione di un libro che ho riletto per la sesta volta e che ho finito qualche settimana fa.
Purtroppo dopo aver preso la decisione di cambiare blog sono stata parecchio presa dalla trasposizione degli articoli da una parte all’altra. Ora però, non è più possibile rimandare, altrimenti i libri che concludo si accumuleranno inesorabilmente!
Purtroppo sono in un periodo di voracità! Vorrei leggere sempre e mi ritrovo con ben tre libri in corso di lettura.
Mi capita così, non so perché ma faccio dei mesi che leggo di tutto e di più, mettendo insieme più romanzi di generi completamente diversi, ovviamente perdo più tempo per finire un libro ma davvero non riesco a trattenermi.
Meglio tornare alla recensione di oggi, ovvero quella di “Harry Potter e la Pietra Filosofale”.

TITOLO: Harry Potter e la Pietra Filosofale
AUTORE: J.K. Rowling
PAGINE: 302
CASA EDITRICE: Salani
GENERE: Fantasy

TRAMA: Harry Potter è un predestinato: ha una cicatrice a forma di saetta sulla fronte e provoca strani fenomeni, come quello di farsi ricrescere in una notte i capelli inesorabilmente tagliati dai perfidi zii. Ma solo in occasione del suo undicesimo compleanno gli si rivelano la sua natura e il suo destino, e il mondo misterioso cui di diritto appartiene. Un mondo dove regna la magia; un universo popolato da gufi portalettere, scope volanti, caramelle al gusto di cavolini di Bruxelles, ritratti che scappano.


Sotto le coperte, Harry Potter si girò dall’altra parte senza svegliarsi.
Una manina si richiuse sulla lettera che aveva accanto
e lui continuò a dormire,
senza sapere che era speciale,
senza sapere che era famoso…


Prima di iniziare con la mia opinione su questo libro voglio fare una premessa: per me questo romanzo è un classico fantasy senza tempo!
Mi rendo conto che è stato scritto meno di trent’anni fa ma credo che nel mondo fantastico sia da considerare un opera di fondamentale importanza.
Nella mia lista delle serie fantasy preferite i primi tre posti sono occupati da “Il signore degli anelli”, “Harry Potter” e “Le cronache del ghiaccio e del fuoco”,
quindi a mio parere è una vera e propria opera d’arte.
Detto ciò, partiamo con il libro.
Il primo volume di Harry Potter è un libro senza età, mi spiego meglio: forse è stato pensato per un pubblico di piccolini ma in realtà può essere letto da chiunque.
La trama creativa, divertente, avvincente e avventurosa si adatta a tutti.
La Rowling ha creato un mondo talmente bello e ricco di sfaccettature che sembra assolutamente plausibile, chi non ha sognato di ricevere la lettera per Hogwarts almeno una volta?
Ogni pagina lascia stupiti e stupefatti di fronte alla stravolgente fantasia dell’autrice.
Per me che amo il fantasy in modo spassionato è una vera e propria delizia leggere questo romanzo perché rimango travolta dall’universo dei maghi e vorrei entrarvi a far parte.
I dettagli sono geniali e ben descritti, come il binario 9 e ¾ o la descrizione del castello, delle camere, della sala principale, ma anche il cappello parlante, i fantasmi, i quadri e le foto che si muovono, i dolci particolari, le lezioni e lo sport dei maghi.
Tutto è una novità assoluta nel panorama fantasy moderno, novità che non è stata ancora uguagliata!
I personaggi sono unici e indimenticabili, a partire dal dolce e coraggioso Harry con la sua storia che ammalia e tocca il cuore.
E come non amare Ron Weasley con la sua famiglia numerosa e chiassosa, le sue battute e il suo gran cuore.
Ma più di tutti adoro Hermione, una ragazza moderna che sa cosa vuole e si impegna per emergere, pratica e diligente, saputella e un po’ petulante ma sempre disposta a difendere i suoi amici.
Ma il mondo di Harry Potter è composto da decine di personaggi stupendi, come Hagrid, Albus Dumbledore, i gemelli Weasley, Neville e moltissimi altri, tutti ben descritti e assolutamente indimenticabili.
Grande pregio di questo romanzo sono le tematiche che tratta, non è un semplice libro fantasy ma una storia che ci lascia molto, anche se in modo molto sfumato troviamo il bullismo, la mancanza di autostima dei ragazzi, l’importanza della diversità e la forza dell’amicizia, l’amore per la famiglia e il rispetto dei genitori.
Insomma se letto con più attenzione ci accorgiamo che vengono lanciati dei messaggi e che si tratta di una lettura utile ed efficace per spiegare alcune cose ai giovanissimi.
Questo mondo pieno di magia affascina e attira inesorabilmente, un libro bellissimo che consiglio a tutti.

Valutazione


«Sì» rispose Silente. «Questa cicatrice se la terrà per sempre».
«E lei non può farci niente, Silente?»
«Anche se potessi, non lo farei. Le cicatrici possono tornare utili.
Anch’io ne ho una, sopra il ginocchio sinistro, che è una piantina perfetta della metropolitana di Londra.»


AUTRICE: Joanne Rowling è una scrittrice britannica nata a Yate il 31 luglio 1965. Il suo nome è ormai indissolubilmente legato alla saga di Harry Potter, che ha scritto sotto pseudomino di J. K. Rowling. Il manoscritto, inizialmente, viene rifiutato da diverse case editrici, ma nel 1997 Bloomsbury Children's Book decide di pubblicare l'opera, cambiando così il corso della vita di questa scrittrice che diviene una tra le più ricche donne al mondo. Ogni libro della saga ha avuto la sua trasposizione cinematografica, ottenendo anche in questo campo un notevole successo di pubblico. Dopo l'uscita del settimo libro ha scritto altri racconti che ha incluso nel libro Le Fiabe di Beda il Bardo, pubblicato nel 2008. E' anche l'autrice di 'Vacancy Casual', romanzo per adulti pubblicato nel 2012; sotto lo pseudonimo di Robert Galbraith, è l'autore della serie poliziesca Cormoran Strike.

5 commenti:

  1. Libri stupendi che ti fanno volare con la mente in un mondo magico e affascinante ,a volte mi viene la voglia di rileggerli , un bacio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì, Harry Potter è un libro davvero magico!

      Elimina
  2. Libri stupendi che ti fanno volare con la mente in un mondo magico e affascinante ,a volte mi viene la voglia di rileggerli , un bacio.

    RispondiElimina
  3. troppo bella questa lettura. ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Robby, hai ragione, si tratta di una lettura piena di fascino e magia. Indimenticabile!

      Elimina