27 luglio 2018

"Ignite Me" di Tahereh Mafi


Eccomi qui con una nuova recensione, oggi cambiamo completamente genere e parliamo di Ignite Me, ultimo capitolo della trilogia di Shatter Me ideata da Tahereh Mafi.
Purtroppo non mi è piaciuto come mi aspettavo e, per avere maggiori spiegazioni, spero arrivi anche in Italia Restore Me, primo volume di una nuova trilogia che dovrebbe avere come protagonisti sempre Juliette e Warner.


Titolo: Ignite Me § Autrice: Tahereh Mafi § Pagine: 416
Casa editrice: Rizzoli § Genere: Distopico, Fantasy, Y/A

Niente sarà più come prima. Non si sa che fine abbia fatto il Punto Omega. Tutti i compagni di Juliette potrebbero essere morti. Forse la guerra è finita ancora prima di cominciare. Juliette comunque non si arrende: affronterà la Restaurazione. Se vuole sopravvivere, deve sconfiggerla. Ma per abbattere la Restaurazione e l'uomo che l'ha quasi uccisa, le servirà l'aiuto di qualcuno che non avrebbe mai pensato di avere al suo fianco: Warner. E mentre si preparano insieme ad affrontare il loro nemico comune, Juliette scoprirà che tutte le sue certezze - su Warner, sui propri poteri, e perfino su Adam - erano sbagliate.

Juliette è sopravvissuta alla grande battaglia che ha distrutto il Punto Omega, Warner l’ha salvata dopo che, il Generale Supremo, le ha sparato al petto.
Il risveglio nella nuova realtà non è dei più semplici, Juliette soffre moltissimo per la morte degli amici, si sente smarrita e, vivendo sempre più a contatto con Aaron, scopre un ragazzo dolce e premuroso che fa crollare, una dopo l’altra, le sue certezze.
Tutto questo non può essere vero!
Ed è proprio quello che pensa il lettore con il susseguirsi dei capitoli, quello che la Mafi ha raccontato fino ad ora verrà completamente capovolto e sconvolto. 
Questo cambiamento radicale colpisce soprattutto i personaggi principali, quindi il fulcro della storia.
Juliette, in poche pagine diventerà una ragazza forte, temeraria e audace, della povera fanciulla impaurita, lagnosa e depressa non c’è più traccia, è stata
spazzata via in un lampo lasciando spazio a una specie di mix tra Wonder Woman e Dark Phoenix!
Ovviamente questa nuova Juliette è strepitosa e, soprattutto nel finale, lascia sbalorditi e sorpresi.
Altro grandissimo cambiamento è il capovolgimento di ruolo dei due personaggi maschili: Warner e Adam.
La Mafi crea un mega intreccio per spiegarci come ogni elemento negativo che avevamo visto di Warner, in realtà fosse falso, bastava solo cambiare prospettiva per scoprire un ragazzo tenero e comprensivo, passionale e premuroso.
Adam d’altro canto muta in peggio, rivela un lato cinico, estremamente egoista e rabbioso.
Il triangolo amoroso sparisce in modo quasi drastico e il lato romance del libro prende il sopravvento su quello distopico, solo negli ultimissimi capitoli ritroviamo un po’ di azione ma tutto è eccessivamente veloce!
Infatti, quello che proprio non mi piace di Ignite Me è la rapidità con cui accadono gli eventi, è tutto accelerato all’ennesima potenza, non c’è nemmeno il tempo per gioire o rattristarsi che già nuove emozioni ti travolgono senza tregua.
Gli stessi personaggi sembrano come in apnea, in una situazione di continui colpi di scena ed eventi sconvolgenti.
Penso che la Mafi avrebbe dovuto soffermarsi molto di più su passaggi fondamentali come il rapporto fraterno tra Adam, Aaron e James, le emozioni di Juliette e il suo cambiamento interiore ma, soprattutto, avrebbe dovuto regalarci un finale intenso, una battaglia memorabile, uno scontro epico e invece nulla!
Forse vi sembrerò esagerata ma finisce tutto in pochissimi capitoli e, perfino il combattimento tra Juliette e il Generale Supremo è insulso, frettoloso, quasi banale!
Doveva essere un distopico pazzesco, gli elementi c’erano tutti e invece è un romance con qualche sfumatura distopica, purtroppo confidavo in qualcosa di completamente diverso e per questo sono molto delusa.
Nel complesso la serie è carina, si legge rapidamente e coinvolge molto, ho adorato Warner (non lo dimenticherò mai) ma, devo ammettere che, con il tempo, ho iniziato ad amare Kenji più di chiunque altro.
Un personaggio ben riuscito, stabile, autentico e vero per tutto il libro!

Valutazione


La serie è così composta:
(Shatter Me #1)  Shatter Me
(Shatter Me #1.5)  Destroy Me
(Shatter Me #2)  Unravel Me
(Shatter Me #2.5) Fracture Me
(Shatter Me #3) Ignite Me
(Shatter Me #4) Restore Me
(Shatter Me #5) Senza titolo
(Shatter Me #6) Senza titolo


Queste fanarts sono state realizzate grazie alla bravura e alla professionalità di una cara amica: Dorothea Sgaroiu. Una mamma che frequento regolarmente e con la quale ho stretto una bellissima amicizia. A settembre inizierà l’Accedemia del Make Up ma, come potete vedere, è già bravissima e davvero super disponibile nell’accettare le mie pazze idee! QUI potete trovare il suo profilo Instagram, seguitela!




4 commenti:

  1. Cristina la penso proprio come te! E complimenti tantissimi alla tua amica, strepitosa!

    RispondiElimina
  2. Concordo su tutta la linea. E wow, fanart e make up strepitosi!

    RispondiElimina